Premiata a Cosmofarma la spin-off dell’Istituto Superiore di Sanità
che ha sviluppato My Heart, un dispositivo innovativo per rilevare la fibrillazione atriale.

Corman anche quest’anno al Cosmofarma StartUp Village (Bologna, 20-22 aprile) è partner dell’Adoption Program.

Il progetto, ideato da Wellcare Marketing & Communication, favorisce l’open innovation e lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali per la salute, tra le aziende e le 19 start-up presentate nella principale exhibition europea del settore pharma,.

Gli Adoption Award sono stati consegnati venerdì 20 Aprile durante l’Innovation Night, la serata di gala organizzata da Federfarma e Cosmofarma alla presenza di S.E. l’Ambasciatore d’Irlanda in Italia Colm Ó Floinn. L’Irlanda con 5 start-up, infatti, è stato il Paese ospite di questo 4° Cosmofarma StartUp Village, la prima edizione ad avere carattere internazionale.

Corman, fin dalla prima edizione ha continuato ad essere parte attiva dell’Adoption Program favorendo l’avvio di progetti di open innovation per la farmacia e la salute dei cittadini. L’azienda, fondata nel 1947 alle porte di Milano, è leader in 26 Paesi per la linea di assorbenti ipoallergenici 100% cotone e in Italia per i medical device per pazienti cardiopatici e diabetici. Corman, in linea con il suo expertise, ha premiato Cardionica. La spin-off dell’Istituto Superiore di Sanità sta brevettando MyHeart, il dispositivo medico per la rilevazione della fibrillazione atriale. Il device, di ultima generazione completamente elettronico e portatile, permette il facile e rapido check quotidiano: si appoggia sul torace e in 20 secondi la luce verde o rossa rivela la presenza o meno di fibrillazione.